Natura Boutique Residence, b&b di charme nel bosco di Dobbiaco

Sharing is caring

Ho scoperto il Natura Boutique Residence per caso quando mi sono messa alla ricerca di un hotel dove passare qualche giorno di relax in montagna.

L’idea di visitare la Val Pusteria, Dobbiaco e San Candido, mi attirava già da un po’. Quale occasione migliore per esaudire un desiderio della mia bucket list?!

Questo piccolo residence nel bosco ha subito attirato la mia attenzione: la posizione tranquilla, la comodità di essere direttamente sui circuiti da sci e il design dei suoi interni mi hanno convinta a prenotare una stanza.

 

Il Natura Boutique Residence come struttura

 

Arrivata nel primo pomeriggio sono stata accolta da Heidi, una simpatica signora che con i suoi modi gentili mi ha aperto le porte di questo nuovo b&b di charme.

Ho immediatamente capito che al Natura Boutique Residence mi sarei trovata benissimo e  le mie aspettative sarebbero state soddisfatte in pieno.

Il profumo del legno di cirmolo, con il quale sono stati realizzati gli interni, inebriava tutta la casa e ho respirato subito la natura e la montagna che tanto sognavo.

 

A noi era riservato un appartamentino molto spazioso e luminosissimo al secondo piano nel sottotetto. Ogni dettaglio era minuziosamente curato e il comfort era ottimo: bagno accessoriato, guardaroba capiente, un salottino con divano e un piccolo cucinino completamente attrezzato.

Molte delle suites sono comunicanti tra loro e rimangono perfette per famiglie con bambini; al piano inferiore si trovano le stanze più piccole più adatte invece per le coppie.

Al piano terra, accanto all’ingresso, si trova la hall, un piccolo bar con un salottino e la stube in stile tradizionale sudtirolese, dove la mattina veniva servita la colazione. Il buffet era molto vario: salumi, formaggi, yogurt, cereali, frutta, uova cucinate al momento e una selezione di torte fatte in casa una meglio dell’altra. Tutto era freschissimo e i prodotti erano prevalentemente locali e stagionali.

 

Questa struttura era una vecchia pensione già proprietà di famiglia ed è stata sapientemente ristrutturata ed ampliata dall’architetto Andrea Marastoni di Bolzano. Il sottotetto e il piano seminterrato sono stati resi fruibili grazie alle generose aperture che portano luce in ogni ambiente, rendendo così accogliente e luminoso ogni angolo della casa.

 

 

chic & green travel_Natura Boutique Residence-®HMG_bar @ Hermann Maria Gasser

chic & green travel_Natura Boutique Residence-®HMG_stube@ Hermann Maria Gasser

chic & green travel_Natura Boutique Residence-®HMG_appartamento@ Hermann Maria Gasser

chic & green travel_Natura Boutique Residence-dettaglio@ chic & green travel

 

 

 

 

 

 

Cosa fare in tre giorni se alloggi al Natura Boutique Residence

 

Ogni mattina la proprietaria, la signora Vera, suggeriva ai suoi ospiti i luoghi più belli dell’alta Val Pusteria. Avendo visitato Dobbiaco in inverno ti suggerisco cosa fare in tre giorni se sei un’amante della neve, dello sci e della natura:

 

  • Se sei un appassionato di sci di fondo ti trovi nel posto giusto. L’hotel infatti si trova proprio sui circuiti dello Stadio del Nordic Arena, che ospita tra l’altro la Coppa del Mondo. Direttamente dall’hotel ho sciato per 22km fino alla vista delle Tre Cime, uno spettacolo unico alla portata di tutti! Proseguendo la strada arrivi fino a Cortina d’Ampezzo.

 

  • Un altro bellissimo circuito di fondo si trova a Prato Piazza, che dall’hotel si raggiunge in macchina fino a Ponticello e da li’ poi si prende uno shuttle a pagamento. Goditi una passeggiata fino al Rifugio Vallandro a 2’040m con una vista panoramica a 360 gradi. Da Prato Piazza ritorna alla macchina percorrendo a piedi o con lo slittino la stradina nel bosco. Al ritorno visita il lago di Braies che dista pochi minuti di macchina.

 

  • Se invece ti dedichi allo sci da discesa riserva almeno una giornata per sciare al comprensorio delle Tre Cime. La vista sulle Dolomiti, proclamate patrimonio dell’ Unesco, e le numerose piste non ti deluderanno di certo.

 

  • Nel pomeriggio fai una passeggiata a San Candido per prendere una cioccolata calda (prova quella del Café Mitterhofer) o un aperitivo e per fare dello shopping nei negozietti del centro. Non perdere una visita della vecchia Chiesa, la Collegiata dei Ss. Candido e Corbiniano.  Oppure fai un salto da Birgit a Dobbiaco se sei amante della pasticceria.

 

 

chic & green travel_Natura Boutique Residence_braies@ chic & green travel

 

 

 

Dopo tutte queste attività mi rilassavo nella piccola zona wellness dell’hotel. Anche qui l’arredo è completamente realizzato in legno massello di cirmolo; l’essenza che emana questo materiale ha proprietà calmanti ed effetti positivi sulla frequenza cardiaca e sulla qualità del sonno. Dopo una sauna e un idromassaggio all’aperto mi riposavo nella zona relax in attesa di uscire per cena. Consiglio di cenare all’Alder Stube di Villabassa se sei amante dei locali storici e della cucina tradizionale

 

 

chic & green travel_Natura Boutique Residence-©HMG_SPA@ Hermann Maria Gasser

 

 

E dopo pochi giorni all’insegna dello sport e del relax immersa nella natura mi sono sentita davvero rigenerata, pronta per visitare nuovi posti con un ricordo speciale di questa mini vacanza.  Ora raccontami tu nei commenti se conosci queste zone e cosa ti piace fare quando sei in montagna.

 

 

 

 

 

12 Comments

  • Valentina

    13.08.2018 at 12:18 Rispondi

    Io sono follemente innamorata di Dobbiaco, è uno dei miei luoghi del cuore! Non vedo l’ora di tornarci, e nel frattempo mi segno il nome di questo splendido residence che non conoscevo, così magari prenoto qui! 🙂

    • Ingrid

      14.08.2018 at 09:42 Rispondi

      Ciao Valentina! Benissimo, così ti ho dato una dritta che non conoscevi. Buona vacanza e fammi sapere cosa ne pensi.

  • Alessandra

    14.09.2018 at 17:54 Rispondi

    Amo questi posti, anche perché da diversi anni trascorro le ferie estive proprio a pochi km da Dobbiaco, in Val Casies. Gli albergatori fanno di tutto qui per coccolare l’ospite: gli ambienti sono curati, profumati… le colazioni sono ottime…Mi hai fatto venire tanta nostalgia!

  • Laura

    03.11.2018 at 14:47 Rispondi

    Sono stata in Val Pusteria mentre ero in dolce attesa e ora vorrei tornare con il mio bambino in estate: amo la montagna e questa zona e’ davvero adatta a chiunque voglia staccare la spian e godersi il contatto con la natura. Mi segno questo prezioso suggerimento, magari trascorreremo proprio qui la nostra prossima vacanza.

  • Agnese - I'll B right back

    20.11.2018 at 20:41 Rispondi

    Questo posticino mi ispira tantissimo! Io vado spesso in Trentino, ma in tutt’altra zona e la Val Pusteria l’ho visitato solo parecchi anni fa, insieme alla mia famiglia. Mi piacerebbe un sacco sciare al comprensorio delle Tre Cime! E tutte le attività après-ski che hai menzionato mi stuzzicano parecchio!! 🙂

  • Sgrufetta

    20.11.2018 at 21:46 Rispondi

    Non ci sono mai stata e non conosco il posto, ma dalla tua descrizione mi ispira molto. Me lo annoto. Mi piace lo stile, con il legno, la tranquillità che descrivi…esattamente ciò che mi piace dei luoghi di montagna.

  • Mabka

    21.11.2018 at 09:18 Rispondi

    Adoro questi posti, ci vado ogni anno in vacanza e mi regalano un senso di pace e tranquillitá incomparabile!!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.