chic & green travel-Lucerna-di notte

Lucerna a piedi in un giorno, cosa non puoi assolutamente perdere

Sharing is caring

 

Lucerna è quella città della Svizzera centrale che si affaccia sul bellissimo Lago dei quattro Cantoni. È meta prediletta di tanti stranieri e non per ultimi anche di tanti italiani di passaggio. Perché Lucerna si presta benissimo ad essere visitata a piedi in un giorno e qui ti voglio raccontare cosa non puoi assolutamente perderti.

 

 

chic & green travel-Lucerna-robert-ruggiero-lagodeiquattrocantoni

Ph credits © robert ruggiero on Unsplash

 

perché visitare lucerna a piedi

 

Chi segue il mio blog sa che sono una sostenitrice dell’ecologia e Lucerna si presta benissimo ad essere girata tutto il giorno a piedi. Per tutti gli altri ci sono degli efficientissimi mezzi pubblici, dove ad ogni fermata si possono acquistare dei biglietti validi tutto il giorno.
Per coloro che optano ad arrivare in treno: fermatevi ad ammirare l’architettura della sua stazione, la cui facciata è opera di Santiago Calatrava.

Lucerna è divisa dal fiume Reuss, immissario principale del suo lago, e una delle attrazioni principali sono proprio i ponti pedonali che lo attraversano. Il centro storico con le maggiori attrazioni si sviluppa ai lati del fiume, nella parte settentrionale della città.

 

chic & green travel-Lucerna-lucerne-vista

 

 

cosa vedere a lucerna, il tour tradizionale 

 

  • Hofkirche, la Colleggiata di San Leodegario e Maurizio: è una Chiesa in stile tardo Rinascimentale, riccamente decorata, le cui due torri risalgono al XII sec. Si trova su una collina, raggiungibile tramite una scalinata, da dove potete ammirare Lucerna e il lago da una posizione privilegiata;
  • Da qui potete proseguire con una bellissima passeggiata lungo lago sulla cosìdetta Luzernerquai;
  • Lungo questa passeggiata non c’è niente di meglio che prendersi un caffè e un dolce delizioso nel bellissimo Hotel Palace Luzern magari in terrazza oppure nella sua lussuosa sala da té;
  • Tornati indietro prosegui verso il famoso Ponte della Cappella, Il Kapellbrücke, lungo ben 204 metri. È il ponte il legno, coperto, più antico in Europa e risale al 1365. Attraversandolo potrai ammirare ben oltre cento tavole dipinte a mano con alcuni fatti sulla storia della Svizzera. Purtroppo un grosso incendio ha distrutto gran parte del ponte nel 1993 e quel che vedete è stato ricostruito o in minima parte recuperato, comprese le tavole;
  • Wasserturm, la torre dell’acqua, si trova circa a metà del ponte ed è ormai riconosciuto come il simbolo di Lucerna 

 

 

chic & green travel-Lucerna-lin-mei-ponte

 

 

  • Attraversato il ponte, sulla vostra destra lungo il fiume puoi ammirare la Chiesa in stile barocco dei Gesuiti, mentre alle sue spalle trovi la Franziskanerkirche, in stile gotico;
  • Proseguendo lungo il Reuss riattraversa il fiume sul ponte Spreuerbrücke, il Ponte del Mulino, ma solo dopo aver visitato il Museo Storico, Historisches Museum Kanton Luzern, difronte al ponte. Sul ponte sono raffigurate diverse scene sulla peste del XII secolo;
  • lascia il fiume e scopri i vicoli della città vecchia con i suoi antichi edifici fino ad arrivare a Kornmarkt ed ammirare il vecchio municipio con la sua torre;
  • se a questo punto vi viene fame non c’è che l’imbarazzo della scelta per mangiare, io vi consiglio il piatto tipico cioè la fonduta di formaggio oppure una bella raclette;
  • se a questo punto vuoi smaltire il pranzo non ti resta che raggiungere il monumento del Monumento del Leone, o Löwendenkmal, in collina, per poi scendere e tornare al nostro punto di partenza.

 

 

chic & green travel-Lucerna-wenni-zhou-Ponte del Mulino

Ph credits © wenni-zhou on Unsplash

chic & green travel-Lucerna-angela-pham-fonduta

Ph credits © angela-pham on Unsplash

 

 

architettura contemporanea a Lucerna

 

Inutile ricordare che la Svizzera è una fucina di architetti e di architettura contemporanea, motivo per cui mi sono trasferita qui per lavoro ben dieci anni fa.

 

A Lucerna potete vedere:

  • la biblioteca centrale di Otto Dryer risalente al 1951;
  • il grattacielo (ora in fase restauro) con abitazioni di Alvar Aalto del 1968;
  • la stazione dei treni, l’ultimo restauro risale al 1991 e vi ha partecipato Santiago Calatrava;
  • Kultur- und Kongresszentrum Luzern (KKL) di Jean Nouvel del 1999, con un ricco programma di eventi culturali.

 

 

chic & green travel-Lucerna-kkl

chic & green travel-Lucernajan-strecha-concerto

Ph credits © jan-strecha on Unsplash

dove alloggiare a lucerna o nei suoi pressi

 

Vivendo a pochi chilometri da questa città non ho mai pernottato a Lucerna, ma se posso darti alcuni suggerimenti eccoli qui:

 

  • in città The Hotel, il cui interior design è stato curato da Jean Nouvel oppure
  • il nuovo Hotel restaurant Anker;
  • fuori città il Bürgenstock Resort, di cui ho già parlato sul blog oppure
  • la villetta Im Spycher, nei pressi del Bürgenstock.

 

 

chic & green travel-waldhotel-overview-buergenstock-resort

Ph credist © Bürgenstock Resort

 

 

 

Check out: luzern.com

 

Posizione: Google Maps

 

 

 

Potrebbero interessarti anche: Waldhotel presso il Bürgenstock Resort

 

 

 

 

16 Comments

  • Roberta

    14.12.2018 at 11:02 Rispondi

    Ragazza mia, hai fatto delle foto stupende. Non ricordo se sono andata a Lucerna (ero di passaggio e mi sfugge il nome della città: Lucerna o Losanna?) ma dev’essere bellissima, come tutta la Svizzera del resto. Io ci andrei anche solo per la fonduta 😀 Stupendo il ponte di legno. Sarebbe la prima attrazione verso cui mi fionderei!

  • Ale Carini

    14.12.2018 at 14:30 Rispondi

    Non siamo ancora mai stati a Lucerna, ma è nella nostra wish list da tempo ….
    SOno splendidi gli scatti di questa città, e me ne hanno fatta innamorare ancora di più.
    Mi vedrei benissimo a passeggiare lungo il lago sulla cosìdetta Luzernerquai e poi riposare, facendo sosta per un caffè e un dolce delizioso nel bellissimo Hotel Palace .
    Ci piace vivere a piedi le città ed esplorare ogni più piccolo angolo!

  • Simona

    17.12.2018 at 08:46 Rispondi

    Non sono ancora stata a Lucerna ma hai saputo raccontarla in maniera magistrale. Adoro le città che affacciano sull’acqua, qualunque tipo di acqua sia. L’idea di ponti e ponticelli che fanno da connessione tra le due rive mi ha sempre affascinato. ci leggo qualcosa di estremamente romantico, non saprei. E poi essendo visitabile in una sola giornata potrebbe essere la tappa perfetta durante un qualsiasi viaggio da quelle part. Ottimo consiglio, grazie davvero!

  • Maria Grazia Vinci

    18.12.2018 at 09:23 Rispondi

    Ci andrò tra Natale e Capodanno! Inutile dire che la tua guida mi sarà molto utile! Avrò tre giorni, quindi visitero’ anche qualcosa nei dintorni… Tu hai suggerimenti a proposito? Grazie! 😊

  • Chic & Green Travel | Travel blog

    18.12.2018 at 09:46 Rispondi

    Ciao Maria Grazia. Se il tempo lo permette non perderti un giro in battello sul lago. Se invece ami l’alta quota ti consiglio una gita sul Rigi o sul Pilatus, che sono raggiungibili rispettivamente con la funivia e con il treno a cremagliera: vestiti molto calda. Se ami le città non molto distanti ci sono Cham ( con un castello sul lago credo in parte aperto al pubblico) oppure Zugo. Piccole ma caratteristiche. In un’oretta di treno sei a Zurigo e qui ti puoi sbizzarrire, vedi il blog Zurichwonderland di Valeria. Te ne innamorerai! Se ami le spa ti consiglio Bürgenstock oppure il Park Hotel Vitznau! Buona permanenza!

  • Maria Grazia Vinci

    18.12.2018 at 09:56 Rispondi

    Grazie mille! Sicuramente salirò su uno dei due monti… Poi mi interessa Zugo e… Mi informerò su Cham! Zurigo la escludo: la conosco già abbastanza bene, perché ho trascorso la mia infanzia in un paese vicino e poi sono spesso andata a trovare parenti che vivevano ancora lì.

  • Priscilla

    18.12.2018 at 10:05 Rispondi

    Magnifico post con foto spettacolari! Ho visitato Lucerna diverse volte e attraverso le tue parole mi è sembrato proprio di camminare tra i suoi edifici.
    Attendo il prossimo post con ansia.

  • Agnese - I'll B right back

    18.12.2018 at 21:07 Rispondi

    Sono stata a Lucerna qualche anno fa, in gennaio, e mi era piaciuta moltissimo! Anche io l’avevo girata a piedi, in un giorno. Purtroppo era domenica e molti negozi erano chiusi, ma mi sono rifatta con del cibo davvero ottimo. Sarebbe da tornarci con il cielo azzurro!!

  • Annalisa - Satelite Forever Orbiting

    18.12.2018 at 21:23 Rispondi

    Ottimi spunti di viaggio! Da quando vivo a Milano (da poco) mi sono proprio promessa di visitare questa città, mi salvo i tuoi preziosi consigli, grazie

  • Giovy

    19.12.2018 at 06:20 Rispondi

    A me Lucerna piace da matti. Anni e anni fa, ho deciso per caso di raggiungerla per capodanno e ho scoperto una città che non immaginavo. Mi sono innamorata della Rosengart Sammlung e ora mi dispiace non vivere più vicino alla Svizzera perché non riesco più a raggiungere Lucerna in giornata.

  • Mabka

    19.12.2018 at 16:21 Rispondi

    Li descrivi talmente bene certi posti che viene voglia di andarci il prima possibile !

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.