Dove acquistare arredamento a Milano, mini guida ai quartieri del design – parte II

Sharing is caring

 

Alcuni giorni fa ci siamo lasciati con un post  su “Dove acquistare arredamento a Milano, mini guida ai quartieri del design – parte I“. Lo hai già letto? Non perdertelo se cerchi negozi di mobili in zona Tortona e Brera, soprattutto nel periodo del Salone del Mobile: qui troverai tanti consigli utili e mirati per un tour a doc!
Con questo post invece voglio suggerirti dove andare a colpo sicuro nel centro di Milano, tra Porta Nuova, Porta Venezia e Borgogna
Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-01
© Chic & Green Travel – Installazione al Fuori Salone 2018

 

milano, mini guida ai quartieri del design: porta nuova

Nei pressi della fermata della metro Turati  si possono trovare diversi negozi.

 

Il primo che ti segnalo è Kartell, famoso brand che annovera collaborazioni con noti designer come Patricia Urquiola, tanto per citarne una. Kartell è anche molto famosa per la sua linea Ghost firmata Philippe Stark, mobili in policarbonato.

 

Dall’altro lato della strada c’è INTERNI, un negozio molto grande dove invece puoi trovare tantissime marche prestigiose e di altissima qualità.

 

Poco più avanti, a Piazza Cavour-angolo via Senato si trova il bellissimo showroom di Poliform; un negozio è tutto dedicato alle cucine, mentre l’altro si rivolge alle zone living e camera da letto.

 

Proseguendo in via Manzoni non perdere lo showroom di Poltrona Frau, a mio parere uno dei marchi italiani più eleganti in assoluto!

 

 

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-Poltrona Frau

© Chic & Green Travel

 

 

milano, mini guida ai quartieri del design: Borgogna

 

Questa è la zona che non devi proprio perdere se sei alla ricerca di sistemi di illuminazione. Da piazza San Babila, lungo tutto Corso Monforte, trovi in ordine Luceplan, FontanaArte, Artemide e Nemo.

 

In Via Santa Cecilia, all’angolo dello showroom di Nemo trovano spazio altri due importantissimi brand: Cappellini e De PadovaRimadesio rimane invece al 26 di Via Uberto Visconti di Modrone.

 

Portandoti in zona Duomo, lungo tutto viale Durini non avrai che l’imbarazzo della scelta, sia a livello di brand che di stili! Partendo da Natuzzi, seguono su entrambi i lati della strada, si prosegue con negozi come Scic o Salvioni e marchi del calibro di Binova, Cassina, B&B Italia, Gervasoni.

 

Molteni e Dada li trovi al negozio Emporio Casa in Corso Europa 2.

 

 

hic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-16

© Chic & Green Travel

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-15

 © Chic & Green Travel

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-Artemide

 © Chic & Green Travel

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-Artemide by BIG

© Chic & Green Travel 

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-B&B Italia

© Chic & Green Travel

milano, mini guida ai quartieri del design: porta venezia

 

Spostiamoci ora su Viale Piave, in zona porta Venezia. Anche qui, su entrambi i lati del viale, si trovano diversi negozi che trattano diversi merchi.

 

Il più noto è sicuramente Spotti, ma ti segnalo anche NAP e Stylmec.

 

Arrivati a Piazza Tricolore 2, trovi uno dei due negozi di Design Republic, con il suo stile molto più minimal per un design dal gusto scandinavo un po’ più a buon mercato.

 

 

Chic & Green Travel-Milano, mini guida ai quartieri del design-B&B Italia Showroom

© Chic & Green Travel

 

Si conclude così la seconda ed ultima parte di questo tour di Milano, mini guida ai quartieri di design!

 

Ti aspetto al prossimo post per svelarti gli indirizzi a tema gastronomico. Ti indicherò dove fare colazione, pranzare o cenare e prendere un aperitivo mentre sei alla ricerca del tuo pezzo di design preferito.

 

A presto,

Ingrid

 

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.